Azienda agricola Passiu: quando il riso esalta aspetti e tradizioni del territorio

riso passiu pannocchie

Questa settimana vi portiamo in Sardegna, precisamente a Oristano. Qui, nell’ormai lontano 1975, nasceva l’azienda Passiu. Si tratta di un’azienda a guida familiare che ha sempre puntato tutto sulla qualità dei prodotti, ovvero delle tipologie di riso prodotte.

Quando si parla di riso, si fa riferimento ad antichissime tradizioni che possono essere scovate anche al di fuori del territorio italiano. Restando però all’interno del nostro Paese, bisogna dire come anche nella Penisola vi sia una grande tradizione per quel che riguarda il riso. In particolar modo, l’azienda agricola Passiu riesce a garantire una produzione di qualità (in cui eccelle la varietà sperimentale definita “Gioiello”), grazie a un perfetto mix tra passione e competenza.

Un aspetto interessante di questa azienda, che ha acceso la nostra attenzione, è l’aspetto familiare che si cela nel “dietro le quinte”. Merita di essere messa in risalto la grande capacità dei membri della famiglia Passiu di abbracciare innovazione e tradizione, sia per quel che riguarda i metodi di produzione che per quel che concerne l’aspetto della comunicazione pubblicitaria.

riso passiu azienda logo

Ma ora bando alle ciance e iniziamo con la nostra intervista a Felice Passiu, che gestisce l’azienda insieme al padre Genesio e al fratello Andrea. Mentre padre e fratello si occupano della parte produttiva, il signor Felice è responsabile del settore commerciale e marketing dell’azienda.

  • Buongiorno signor Felice, benvenuto sul nostro blog. Cerchiamo di rompere il ghiaccio con la più classica delle domande: come e quando nasce l’azienda Passiu? 

L’azienda Passiu prende avvio negli anni 70 a opera di mio padre Genesio.

In quegli anni il riso non era una coltura diffusa nella nostra regione, si coltivava principalmente grano e si viveva di allevamento. Mio padre fu tra gli imprenditori che decisero di investire su questa nuova coltura, una scelta che si è rivelata vincente perché il territorio sardo si è dimostrato ideale per queste coltivazioni.

In particolare la Sardegna è considerata leader nella produzione di riso da seme di elevata qualità.

riso passiu mietitura

  • Vi occupate della produzione di riso, perciò non posso che chiedervi da cosa nasce questa grande passione per il riso?

Veniamo da generazioni di agricoltori e siamo da sempre legati alla terra; la passione e l’amore per il riso contraddistinguono la nostra famiglia. 

Per noi il riso è stato una costante. Da bambini io e mio fratello Andrea siamo sempre andati in campagna e siamo cresciuti tra le risaie, perciò è stato semplice innamorarsi di questo mondo che poi è diventato il nostro lavoro. 

  • Se dovesse indicarne tre, quali caratteristiche metterebbe in evidenza del riso Passiu? Perché le persone dovrebbe scegliere i vostri prodotti?

Garanzia: selezioniamo con cura i terreni migliori, individuando le migliori varietà da coltivare, garantendo trasparenza e qualità per il nostro riso.

Qualità: produciamo riso di qualità,  siamo sempre alla ricerca di varietà nuove e sempre attenti a valorizzare le sementi antiche che facciano la differenza.

Esperienza: 40 anni dedicati alla coltivazione di riso da seme per il mercato italiano, un’esperienza sul campo che abbiamo trasferito anche nella commercializzazione del nostro brand. 

  • Quanto incide il clima della Sardegna e il tipo di territorio in cui si trova la vostra azienda? Incidono davvero così tanto per la qualità del vostro riso?

La Sardegna con il suo clima mite, le sue lunghe estati, il vento di maestrale, l’aria salmastra, é terra ideale per la crescita del riso, anche di quelle varietà considerate a ciclo lungo che nel nord Italia difficilmente raggiungono la maturazione.

Inoltre i terreni fertili e la purezza dell’acqua delle nostre campagne conferiscono al riso un gusto e delle caratteristiche peculiari. 

riso passiu chef leonardo marongiu hub

Risotto cucinato dallo chef Leonardo Marongiu, Ristorante Hub Macomer.

  • In che modo lo “spirito” della Sardegna viene evidenziato con il vostro lavoro? Sia per quel che riguarda il prodotto finito, che le sue caratteristiche e i metodi di coltivazione?
Ogni territorio conferisce ad un prodotto tipicità rendendolo riconoscibile. La Sardegna rappresenta un valore aggiunto in termini di qualità e produttività.
Inoltre grazie al clima sardo è possibile produrre varietà con un ciclo più lungo di maturazione che non potrebbero essere coltivate al Nord Italia a causa del clima differente ed una stagionalità più breve, come esempio potremo prendere il nostro riso Aromatico, un tipo Basmati che sta conquistando tutti con la sua intensa fragranza. 
  • Tra le tipologie di riso che proponete in commercio spicca, senza ombra di dubbio, il cosiddetto “Gioiello”, una tipologia di riso nero sperimentale. Cosa potete dirci in merito?

Nel 2013 siamo stati i primi a coltivarlo a pieno campo. Il Gioiello da quest’anno non è più una varietà sperimentale e la si trova inserita nell’elenco delle varietà iscritte presso l’ente nazionale Risi. Gioiello é proprio il suo nome, é una nuova tipologia di riso a pigmentazione nera che si va ad affiancare alle varietà già esistenti sul mercato ma non nasce dall’incrocio con nessuna di essa.

La colorazione nera é data dalla presenza di antociani, potenti antiossidanti. É un riso integrale che si distingue per l’intensità della sua fragranza e del suo gusto. Ha un’elevata tenuta alla cottura ed é un prodotto molto versatile, può essere impiegato nella preparazione di risotti grazie alla presenza di una percentuale di amido, ma é ideale anche per insalate, zuppe e dessert.

riso passiu gioiello

  • Secondo la vostra esperienza diretta, quali pensa di poter indicare come pregi dei prodotti dei piccoli produttori indipendenti rispetto a quelli proposti dai grandi marchi, sia italiani che internazionali? Cosa può dare l’azienda Passiu rispetto alle grandi multinazionali del riso?

Noi possiamo garantire il controllo sull’intera filiera.

Abbiamo terreni, mezzi e impianti di proprietà, possiamo dare al cliente una garanzia sulla continuità e sulla qualità delle varietà da noi commercializzate.

  • Quando si pensa al riso, viene spontaneo l’accostamento ai Paesi orientali. In realtà vi è anche una grande tradizione italiana di coltivazione del riso. Quali sono, secondo il vostro parere, gli aspetti di eccellenza del riso italiano?
Il riso è parte integrante della tradizione italiana, da Nord a Sud, e viene impiegato e consumato in diverse preparazioni. L’importazione del riso asiatico ha risvolti negativi sul mercato nazionale pregiudicando in particolare i piccoli produttori, attraverso l’abbattimento del prezzo di vendita.
Spesso e volentieri un prezzo più basso è frutto di sfruttamento del lavoro minorile, normative meno stringenti e controlli meno incisivi. Di fatto non viene verificato da chi venga lavorato, raccolto e coltivato il prodotto, né tanto meno se vengano osservate le norme di sicurezza e igiene nel trasporto e se siano stati utilizzati diserbanti e/o pesticidi che da noi sono vietati. 
  • Nel prossimo futuro è previsto il lancio di una vostra nuova varietà di riso? 

Siamo sempre attenti alle esigenze del mercato e dei consumatori, al momento le idee sono tante e abbiamo tanta voglia di fare.

riso passiu pannocchie dettaglio

riso gioiello

riso passiu risaia

Il team di Altragamma ringrazia il signor Felice e l’intera famiglia Passiu per la disponibilità.

Tutte le immagini sono di proprietà dell’azienda Riso Passiu.

Tag:, , , ,

Post correlati

by
Post Precedente Post Successivo

Commenti

  1. Rispondi

    domande, risposte semplici comprensibilissime, chiare per gli speciali RISI PASSIU coltivati e prodotti nella pianura attorno ad ORISTANO.

      • Luigi Spina
      • 15/11/2018
      Rispondi

      Grazie Francesco,
      siamo contenti che tu abbia apprezzato la nostra modalità di raccontare una bella esperienza come quella di Riso Passiu!

      Saluti
      Il Team di Altragamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!